Lavorazioni meccaniche

Le lavorazioni meccaniche racchiudono una serie di operazioni che si ottengono grazie all’utilizzo di macchinari specifici per ogni attività, come la tornitura, la filettatura, la coniatura, la rullatura o la sabbiatura. Si tratta di lavori di precisione, che devono essere realizzati nel modo migliore per permettere il raggiungimento di standard elevati durante tutto il processo produttivo. La nostra esperienza ci ha insegnato a scegliere sempre l'utensile più utile da usare, valutando la soluzione più intelligente secondo il tipo di materiale che si ha di fronte e secondo l’obiettivo che si vuole raggiungere. L’ampia gamma di lavorazioni meccaniche proposte da Stamperia Corti Fermo permette di identificare un interlocutore unico che sia capace di portare avanti diverse attività sullo stesso prodotto, riducendo i tempi di lavoro e i costi totali legati alla creazione.

Tornitura

La tornitura è una lavorazione di asportazione dei trucioli finalizzata alla realizzazione di prodotti complessi. Grazie a una serie di attività come forature tradizionali, lunghe o trasversali, filettature, godronature o maschiature si riescono a realizzare lavorazioni meccaniche su diverse tipologie di materiali. La Stamperia Corti Fermo si è specializzata nella lavorazione di acciaio, orientando l’attività di tornitura sui parametri specifici dei materiali lavorati e ottimizzando i processi produttivi per ottenere prodotti finiti dalla qualità elevata e dal basso costo.

Filettatura

La filettatura è quell’attività che si realizza per creare accoppiamento tra due pezzi da fissare tra loro. In particolare, si lavora per permettere l’avvitamento di due pezzi in acciaio che prendono il nome di vite e madrevite. Come tutte le lavorazioni meccaniche, anche la filettatura è un’attività di elevata precisione che dipende da parametri propri di ogni materiale e che secondo questi deve essere opportunamente definita. Anche questa è una lavorazione che comporta l’asportazione del truciolo, che rappresenta la conseguenza naturale dell’intervento degli utensili filettati utilizzati per tale attività.

Coniatura

La coniatura è una lavorazione di deformazione dell’acciaio, con la quale si ottiene lo schiacciamento del materiale sottoposto a trattamento in seguito all’utilizzo di profili di stampo. L’utilizzo di una pressa permette di spingere l’acciaio attraverso uno stampo che conferisce al materiale coniato la forma e le caratteristiche desiderate. Solitamente questa operazione viene realizzata per ottenere monete o medaglie e per riportare su queste le informazioni che si sceglie e che si definiscono sul disegno fornito dal cliente. Come tutte le lavorazioni meccaniche, anche quella di coniatura viene infatti realizzata su richiesta di ogni cliente e sui disegni che gli stessi forniscono.

Rullatura

La rullatura è una lavorazione meccanica che si realizza senza l’asportazione del truciolo. Questo processo di lavorazione punta a una “lisciatura” della superficie lavorata, capace di garantire una bassa rugosità del pezzo finito e quindi un minore attrito e un minor consumo del prezzo nel tempo. Il suo nome deriva dall’utilizzo di rulli che comprimono l’acciaio lavorato, causando una deformazione finalizzata all’ottenimento della forma voluta. Grazie a l'incrudimento del materiale sottoposto a tale tipo di lavorazione, è inoltre possibile realizzare un prodotto dalle ottime caratteristiche meccaniche, che lo rendono ad esempio più resistente rispetto a un prodotto equivalente ottenuto con un processo di tornitura.

Sabbiatura

La sabbiatura è un processo di lavorazione attraverso il quale un materiale viene levigato per eliminarne rugosità e imperfezioni grazie all’uso combinato di aria e sabbia. Nella gran parte dei casi questo processo viene realizzato per la pulizia di un pezzo in acciaio. Si punta quindi a liberarlo da impurità come ossidazioni o residui di vernice per procedere quindi a una successiva verniciatura.

Maggiori informazioni sulle lavorazioni meccaniche di Stamperia Corti Fermo